Glifosato: Verdi Ue, autorizzazione influenzata da industria

'Copia e incolla' Istituto tedesco ha agevolato nuova licenza

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 15 GEN - L'ok dell'Istituto tedesco per la valutazione del rischio (Bfr) al glifosato, da cui ha preso le mosse l'iter dell'autorizzazione europea, è stato influenzato dall'industria. Questo attraverso la pratica del 'copia e incolla' di brani della domanda di autorizzazione, che rappresentano oltre il 50% della relazione inviata dal Bfr alle altre autorità nazionali e all'Efsa. L'accusa è contenuta in un rapporto firmato da due esperti di plagio tedeschi, commissionato da un gruppo di deputati dei Verdi, S&D e Gue e presentato alla vigilia del voto sulla relazione della commissione pesticidi dell'Europarlamento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: