Eurobarometro, si raffredda vocazione ambientalista italiani

Per il 60% occorre tutelare biodiversità, Italia penultima in Ue

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 6 MAG - Sono in calo non solo gli italiani convinti della necessità di prendersi cura della natura e della biodiversità, ma anche quelli che ritengono questo atteggiamento essenziale per affrontare questioni come il cambiamento climatico. Questa l'indicazione che emerge dal rapporto di Eurobarometro sugli europei e l'attitudine verso la biodiversità.

Solo il 60% degli italiani intervistati si dice 'totalmente d'accordo' con l'affermazione 'abbiamo la responsabilità di prenderci cura della natura', dato in calo del 5% rispetto al precedente Eurobarometro del 2015, che piazza l'Italia penultima in Europa. Aumentano però coloro che sono 'tendenzialmente d'accordo' (+3%). Lo stesso accade con la responsabilità verso la natura e i cambiamenti climatici, con la diminuzione dei più convinti a favore di opinioni più sfumate. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: