Ue accusa 4 banche, sospetto cartello su scambi bond SSA

Si scambiavano online informazioni sensibili sui prezzi

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 20 DIC - La Commissione Ue ha informato quattro banche del suo giudizio preliminare secondo cui hanno violato le regole Ue mettendosi d'accordo, dal 2009 al 2015, per distorcere la concorrenza nel mercato secondario che scambia bond sopranazionali, sovrani e di agenzie denominati in dollari (noti come "SSA bonds"). L'antitrust Ue teme che le quattro banche si siano scambiate informazioni commercialmente sensibili sui prezzi di questi prodotti. I contatti sarebbero avvenuti principalmente in chat online. Se i rilievi preliminari della Commissione fossero confermati, si configurerebbe una violazione delle regole che proibiscono i comportamenti anticoncorrenziali come la collusione sui prezzi. L'invio delle accuse, precisa Bruxelles, non pregiudica l'esito dell'indagine.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: