Ue-Usa: Mosca (Pd), non ci sono condizioni avvio negoziato

Non ci potrebbe essere mossa più sbagliata

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 18 GEN - "Iniziare adesso un negoziato commerciale con gli Stati Uniti non potrebbe essere più sbagliato". E' quanto sottolinea in una nota, Alessia Mosca (Pd), portavoce del gruppo dei Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo. "Prima di tutto - osserva Mosca - veniamo da mesi di minacce e non solo: il Presidente Trump non ha ancora revocato i dazi - lo ricordo, illegali - su acciaio e alluminio imposti alle importazioni dall'Unione Europea. In secondo luogo, l'Unione Europea deve dettare le condizioni: o si negozia un accordo ampio, che obblighi le parti al rispetto di alti standard in materia, tra le altre, di diritti dei lavoratori e tutela dell'ambiente, oppure non ha senso parlare di accordi commerciali".

"L'Ue, in questi anni, ha concluso diversi importanti accordi che coprono una larga parte degli scambi mondiali. Penso, ad esempio, al Canada e al Giappone. Accordi nei quali - prosegue l'europarlamentare - siamo riusciti a inserire questi standard, soprattutto grazie al coinvolgimento e al lavoro del Parlamento Europeo. E questo è l'ultimo punto che non può essere negoziabile: qualunque accordo con gli Stati Uniti deve prevedere, fin dalle fasi preliminari, un ruolo centrale del Parlamento". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: