Ue-19: cala sentimento economico, Germania e Olanda peggiori

Stabile in Italia. Giù anche clima per le imprese

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 28 MAR - Prosegue il calo del sentimento economico: a marzo 2019 l'indice ESI è sceso "leggermente" sia nell'area euro (di 0,7 punti, arrivando a 105,5) che nella Ue-28 (di 0,4 punti, fino a 105). Il calo più ampio si è registrato in Germania (-1,8) e Olanda (-1,3), mentre è rimasto sostanzialmente invariato in Italia (-0,2) e Francia (+0,2). Il deterioramento è dovuto soprattutto dalla scarsa fiducia nell'industria, mentre è salita quella nel commercio al dettaglio e nell'edilizia.

A marzo 2019 è sceso anche l'indicatore del clima delle imprese nella zona euro (indice BCI), di 0,16 punti (portandosi a +0,69). Tutte le cinque componenti dell'indice sono peggiorate, tra cui considerazioni della passata produzione, aspettative sulla presente, valutazione degli ordinativi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: