Solidarietà sociale

Redazione ANSA

Non sono mancate iniziative finalizzate a incentivare la solidarietà sociale. Il Parlamento Ue ha ad esempio aperto le porte dell'edificio Kohl per accogliere 100 donne in difficoltà durante la pandemia di Covid-19, mentre da inizio aprile le cucine dell'Europarlamento preparano ogni giorno mille pasti da distribuire ai bisognosi e agli operatori sanitari per aiutarli nel loro lavoro.

Nella sua visita alle cucine del Parlamento Ue, il presidente dell'Eurocamera David Sassoli ha detto che l'iniziativa di aprirle per distribuire pasti ai senzatetto, ai bisognosi di aiuto e agli operatori della sanità che lavorano per fronteggiare l'emergenza Covid-19, è "un bell'esempio di etica pubblica". 

A fine aprile, Sassoli ha recato visitato all'edificio Kohl dell'Eurocamera, che durante l'emergenza Covid-19 accoglierà 100 donne in difficoltà: "In questi momenti difficili - ha detto - le istituzioni hanno il dovere di dare solidarietà e aiutare chi nel territorio è in prima linea contro l'esclusione sociale. Per questo voglio esprimere un profondo ringraziamento al lavoro svolto dal Samusocial di Bruxelles, impegnato ogni giorno a dare alloggio ai senza tetto e che collabora con noi in questa iniziativa". 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: