Europee:Kurz-Soeder bocciano Orban,nessuna intesa sovranista

Bavarese, creerebbe fine Ue. Cancelliere, distanti da Le Pen-Afd

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 3 MAG - Il cancelliere austriaco, Sebastian Kurz, ed il presidente della Baviera, Markus Soeder bocciano la proposta del premier ungherese Viktor Orban di un'alleanza tra il Ppe ed i sovranisti capeggiati da Matteo Salvini all'indomani delle elezioni europee. Lo riferiscono i media austriaci.

"Rifiutiamo una cooperazione con i populisti di destra", ha affermato Soeder in conferenza stampa a Vienna precisando che tale scenario porterebbe alla "fine dell'Unione europea". Secondo il governatore bavarese "questa Europa è in pericolo" e inizia a "sgretolarsi" perché "ci sono delle persone divisive che vogliono frantumarla". A fargli eco il cancelliere austriaco: "Non vedo nulla di buono nel lavorare con partiti come Le Pen e l'AfD che vogliono lasciare l'Ue". Sostegno dei due poi al candidato di punta del Ppe Manfred Weber. I cristiano-sociali bavaresi di Soeder sono alleati della Cdu di Angela Merkel, mentre Kurz è al governo a Vienna con l'ultradestra. I partiti dei due leader siedono nel Ppe. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: