Turismo: Cantine bike friendly entrano in sito stradedisiena

Sono 21 'luoghi di esperienza, dal Chianti a terre Brunello

Redazione ANSA SIENA

(ANSA) - SIENA, 14 LUG - Le 'Cantine Bike Friendly' vanno ad arricchire il sito internet www.stradedisiena.it dedicato al turismo outdoor e realizzato dal Comune di Siena nell'ambito della gestione associata Terre di Siena slow che interessa 30 comuni della provincia.
    Sono attualmente 21 le cantine bike friendly, dal territorio del Chianti Classico a quello della Vernaccia, passando per il Brunello e il Nobile di Montepulciano fino a Castiglione d'Orcia, e sono intese come 'luoghi di esperienza', in cui gli amanti delle due ruote, oltre a godere delle bellezze e del paesaggio che li ospita, nonché della storia enoica di terroir conosciuti in tutto il mondo, possono trovare anche un'accoglienza studiata per le loro esigenze con servizi che spaziano dall'utilizzo gratuito dei servizi igienici presenti nella struttura al gonfiaggio della biciletta, la ricarica dei modelli elettrici e l'utilizzo gratuito della wi-fi.
    "Abbiamo voluto sfruttare quelle che sono alcune opportunità che la pandemia ha messo in luce come lo sviluppo di vacanze sostenibili, salutiste, di prossimità e all'aria aperta, che comprendono proprio la bicicletta; in questo quadro non poteva quindi mancare il mondo del vino e la creazione di una rete di cantine 'amiche del turismo attivo' grazie alla sottoscrizione di un protocollo di intesa con il Movimento turismo del vino Toscana" ha spiegato l'assessore al turismo del Comune di Siena Alberto Tirelli. "Un progetto che trova perfettamente allineate le nostre cantine che da anni sono impegnate nell'accoglienza dei turisti" ha aggiunto Emanuela Tamburini, presidente del Movimento turismo del vino Toscana. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie