Festival internazionale PoesiÆuropa al Trasimeno

Riflessione su cultura europea partendo dalla voci della poesia

Redazione ANSA PERUGIA

(ANSA) - PERUGIA, 25 AGO - L'Europa della poesia, alla ricerca delle sue radici umanistiche, si incontra nuovamente all'Isola Polvese. La seconda edizione del festival internazionale PoesiÆuropa andrà in scena - in presenza dopo quella del 2019 e l'edizione speciale online del 2020 - nel cuore del Lago Trasimeno dal 2 al 5 settembre. Sempre sotto l'alto patrocinio del Parlamento europeo.
    Nello spirito dell'iniziativa, che intende proporre una riflessione sulla cultura europea partendo dalla voci della poesia per riconsiderare il valore delle radici umanistiche e spirituali dell'Europa e costruire insieme visioni per il futuro, l'edizione 2021 di PoesiÆuropa - in sinergia con l'Università di Perugia, oltre che con diverse istituzioni nazionali e internazionali (Istituto Cervantes, Forum Austriaco di Cultura, British Council of Arts) - ospiterà autori da tutta Europa (un nome su tutti, quello di José María Micó, traduttore spagnolo di Dante), che prenderanno parte a una scuola speciale della durata di quattro giorni articolati in vari incontri: Lectio magistralis, Forum di dialogo e interventi dei vincitori di borsa di studio, letture e concerti di musica inedita.
    Ad illustrare l'evento, in una conferenza stampa online, è stata Maria Borio, la presidente dell'associazione di promozione sociale Spazio Humanities che, in collaborazione con Umbrò gestore delle attività sull'Isola, promuove il progetto. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie