Salute: Fic a Regione Basilicata, riattivare la Rete

La richiesta della Fondazione italiana continenza

(ANSA) - POTENZA, 20 APR - "Riattivare subito la Rete regionale dei Centri a suo tempo costituita e mai fatta funzionare e ora prevista dall'Accordo Stato-Regioni del 2018": è la richiesta fatta dalla Fondazione italiana continenza alla Regione Basilicata.
    In una lettera inviata al presidente della Giunta regionale, Vito Bardi, all'assessore alla Salute, Rocco Leone, e al direttore generale del Dipartimento politiche della persona, Ernesto Esposito, è sottolineato che "in Basilicata sono stimate essere più di 70mila le persone affette da incontinenza urinaria e fecale" (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      ANSAcom

      La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

      Tosse e febbre nei bimbi, genitori in ansia per l'autunno

      In 'La salute naturale' pediatra risponde a dubbi più frequenti



      Modifica consenso Cookie