Peugeot Rifter, multispazio dallo stile unico e distintivo

Robustezza ed eleganza abbinata ad un design tipico dei suv

Redazione ANSA ROMA

Il nuovo veicolo multispazio di Peugeot rappresenta per la casa del Leone un modello molto innovativo, per il quale è stato ideato anche un nuovo nome, Rifter. Questo a significare che si tratta di un veicolo nuovo che permette di ampliare il raggio di azione di un mezzo che di base ha le caratteristiche di un multispazio e che permette di fare ben altro.
    Va ad inserirsi all'interno del mercato dei veicoli che fanno dello spazio e della versatilità due degli elementi caratterizzanti, ma con una declinazione verso il mondo dei suv davvero distintiva, unica nel suo genere. Un veicolo in grado di attrarre anche i clienti che cercano quindi un mezzo con cui vivere le avventure quotidiane.
    Nuovo Rifter si presenta al pubblico con una forma innovativa, un design che va ben oltre ciò che ci si aspetta da un veicolo multispazio. Lo stile riesce a coniugare robustezza ed eleganza, senza dimenticare i codici stilistici tipici del mondo Peugeot.
    Ma si va oltre. A questi elementi, si aggiunge lo stile da suv, categoria di veicoli verso i quali il nuovo modello della casa strizza fortemente l'occhio. Esteticamente, sì, ma anche sotto pelle, grazie a dotazioni tecnologiche proprie di questa categoria di veicoli.
    La sfida di Rifter è proporre un veicolo che attrae per lo stile da suv, ma che conserva le caratteristiche essenziali di volume, robustezza, modularità e compattezza di un veicolo multispazio.
    Le proporzioni dei volumi della carrozzeria sono state accuratamente studiate per conferire una grande presenza su strada, ma senza appesantire la linea. Un veicolo riconoscibile grazie ad un frontale forte e di impatto, con elementi stilistici tipicamente da suv, cui, come detto, si ispira fortemente. Una personalità che si impone in mezzo al traffico.
    L'appartenenza di Rifter alla famiglia di auto Peugeot è inequivocabile. Il frontale sfoggia il Leone al centro della calandra verticale, caratteristica degli ultimi modelli della gamma. Lo sguardo felino si fregia di una firma luminosa a Led, al centro dei proiettori. Il paraurti anteriore contribuisce poi a dichiarare la vocazione da suv di questo nuovo modello grazie a forme possenti. Uno stile che si integra e si fonde perfettamente con il resto del design dell'auto.
    Il profilo laterale riafferma la forza dello stile. Le proporzioni sono estremamente equilibrate, armoniose: cofano corto e orizzontale, elevata luce a terra e sbalzi anteriore e posteriore assai ridotti. Le barre del tetto fanno parte del design, con una perfetta integrazione nello stile e permettono di ampliare la capacità di carico del veicolo. Le forme geometriche modellano le porte e le superfici vetrate, con un design nuovo in questo genere di veicoli. Le protezioni passaruota e laterali sulle fiancate presenti di serie su tutti gli allestimenti contribuiscono al carattere dinamico da suv del veicolo. Nuovo Rifter presenta un assetto rialzato che permette una maggiore visibilità della strada e permette di dominare il traffico. Secondo le versioni, poi, sono disponibili anche cerchi in lega diamantati da 17 pollici che contribuiscono ad esaltare ulteriormente lo stile.
    Posteriormente, l'ampio portellone dà accesso ad un bagagliaio dal volume generoso, in grado di contenere quasi ogni genere di attrezzatura sportiva o di hobby. L'appartenenza alla gamma del Leone è evidente, con i gruppi ottici che sfoggiano il triplo artiglio, firma luminosa ben distintiva del marchio.
    Su questa tipologia di veicoli viene proposta per la prima volta l'allestimento GT Line, come sul resto della gamma dei modelli Peugeot. Un allestimento che esalta ancor più lo stile e la ricercatezza di questo nuovo modello. Un nome che fa della ricerca cromatica uno degli aspetti ancor più curati. Sono presenti dettagli specifici Nero Onyx, come il profilo della calandra, i gusci dei retrovisori, le barre del tetto e gli inserti nelle modanature laterali. Questi elementi vengono valorizzati dalla presenza dei cerchi in lega 17'' diamantati Aoraki e da monogrammi GT Line ad effetto ramato presenti sulla carrozzeria. Uno stile distintivo che non si ferma all'esterno, ma che prosegue all'interno ove troviamo il volante rivestito in pelle con monogramma GT Line come sui suv 3008 e 5008, i dettagli della plancia ancor più curati cromaticamente, i rivestimenti in Tessuto Casual o, ancora, il fondo dei contatori con un motivo a scacchi esclusivo di questo allestimento.   
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie