Smog: resta blocco diesel Euro5 a Torino e hinterland

Redazione ANSA TORINO

Nessun miglioramento dell'aria a Torino e nell'agglomerato del capoluogo piemontese, dove ancora fino a venerdì sono confermate le limitazioni al traffico previste dal semaforo arancione, mentre torna verde nei comuni di Carmagnola, Chivasso, Ciriè, Poirino, Rivarolo Canavese, San Maurizio Canavese. Il provvedimento prevede il blocco dei veicoli diesel fino alla categoria Euro 5 nella fascia dell'agglomerato di Torino, compresi quelli dotati di dispositivo Move In.
    Il livello arancione del semaforo antismog riguarda Torino e altri 32 comuni, Alpignano, Baldissero Torinese, Beinasco, Borgaro Torinese, Cambiano, Candiolo, Carignano, Caselle Torinese, Chieri, Collegno, Druento, Grugliasco, La Loggia, Leinì, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pecetto Torinese, Pianezza, Pino Torinese, Piobesi, Piossasco, Rivalta, Rivoli, San Mauro, Santena, Settimo Torinese, Trofarello, Venaria, Vinovo, Volpiano, Mappano.
    Da molti giorni a Torino la concentrazione di Pm10 è abbondantemente sopra la soglia di 50 microgrammi al metro cubo: lunedì sono stati raggiunti i 91 alla la stazione Arpa in piazza Rebaudengo; valore ancora più alto, 94 a Chieri, 89 mcg ad Asti, 84 a Castelletto Ticino (Novara), 83 a Bra (Cuneo), 78 a Revello (Cuneo). 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie