Peugeot 308, illuminazione sicura e decisa con Matrix Led

I gruppi ottici che si adattano alle condizioni della strada

Redazione ANSA ROMA

 L'illuminazione dei modelli del marchio del Leone non ha mai smesso di evolversi, negli anni, in termini di tecnologia, funzionalità e design. Con l'introduzione, nel 2012, della tecnologia a Led, la gamma Peugeot ha visto una vera e propria rivoluzione delle capacità di illuminazione e della forma dei gruppi ottici. Grazie alla loro potenza e compattezza, i Led offrono ai designer una maggiore libertà nella creazione di elementi di illuminazione, liberandoli dai vincoli delle tecnologie precedenti (alogene e xeno) in termini di forma e dimensioni, e permettendo loro di giocare letteralmente con la luce.
    In termini di tecnologia, la luce emessa da un Led appare ancor più bianca di quella dei fari allo xeno. In realtà, questa luce è blu, ma attraversa uno strato di fosforo che assorbe gran parte dello spettro blu e conferisce al Led il suo particolarissimo colore ultra bianco. Oltre al fatto che i Led assicurano una durata da 10 a 15 volte superiore a quella delle luci alogene, sono dispositivi a basso consumo energetico.
    Sugli allestimenti GT e GT Pack, inoltre, Peugeot 308 e 308 SW adottano proiettori adattativi full Led con tecnologia a matrice chiamata Peugeot Matrix Led Technology. Sono composti da tre elementi: la funzione luci diurne è assicurata dalla firma luminosa a Led a forma di artiglio introdotta nella gamma Peugeot sull'ammiraglia 508 nel 2018; le luci anabbaglianti composte da quattro Led abbinati per formare un fascio di luce estremamente potente ed in grado di illuminare nell'oscurità; la funzione abbagliante che è fornita dal modulo a matrice composto da venti Led che aggiungono il loro fascio a quello delle luci anabbaglianti.
    La telecamera posizionata nella parte superiore del parabrezza analizza l'ambiente per adattare l'illuminazione e l'intensità dei vari Led della matrice.
    Oltre a garantire un'illuminazione ottimale senza mai abbagliare gli altri automobilisti, la Matrix Led Technology, a seconda delle condizioni esterne, è in grado di passare automaticamente attraverso differenti modalità di illuminazione.
    È possibile impostare tre modalità differenti: urbana, quando il veicolo viaggia tra 0 e 50 km/h, sono accesi gli anabbaglianti; abbaglianti, che a velocità comprese tra 50 e 110 km/h, permette ai proiettori anteriori di passare agli abbaglianti; autostrada, quando la velocità supera i 110 km/h per almeno 5 secondi, i proiettori Matrix Led Technology cambiano l'angolo del fascio luminoso delle luci abbaglianti (+0,4%) per illuminare più lontano - ovviamente senza abbagliare gli altri automobilisti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie