Jaguar I-Pace, suv elettrico si rinnova: stiloso e hi-tech

Autonomia dichiarata fino a 470 km, potenza massima di 400 cv

di Nuviana Arrichiello ROMA
LA PROVA DI
ANSA MOTORI

Dna Jaguar, dettagli premium e tutta la maestria artigianale britannica. I-Pace, il suv elettrico del giaguaro, si rinnova e arriva sul mercato in una nuova veste, con inserti stilistici che ne esaltano le doti sportive, tipiche delle auto ad alte prestazioni, senza rinunciare a quell'eleganza che da sempre contraddistingue il marchio.
    La versione 2021 del primo crossover completamente elettrico, sfoggia nuove finiture nella griglia anteriore che è ora più aggressiva, con un muso corto e ribassato ed uno stile che ne accentua il carattere da coupé.
    La linea è pulita, il design è aerodinamico e a rendere le forme ancora più sinuose ci pensano le maniglie a scomparsa, che creano un'armoniosa soluzione di continuità nelle fiancate. I fari a LED sottili e futuristici donano a I-Pace una presenza su strada inconfondibile, grazie al loro design caratteristico a doppia "J".

 


    Con una lunghezza di 4,68 e un'altezza di 1,89, I-Pace vanta un passo di 2,99 metri, che ne esalta la presenza massiccia su strada. I cerchi, si possono scegliere anche quelli da 22", contribuiscono ad aumentare l'aspetto possente di questo suv che non delude di certo per abitabilità e capacità di stivaggio.
    L'architettura elettrica ha permesso ai progettisti di sfruttare al meglio gli spazi interni: l'assenza del tunnel di trasmissione ha reso possibile posizionare un vano portaoggetti da 10,5 litri sotto il bracciolo centrale. Il cambio non convenzionale permette di recuperare spazio all'interno della console centrale rastremata, ideale per telefoni e chiavi.
    Completano la capacità di carico di I-Pace il vano posteriore da 1.453 litri e lo scomparto anteriore sotto il cofano da 27 litri, utile per posizionare i cavi di ricarica.
    Nell'abitacolo le sedute sono comode, si ha la sensazione di trovarsi in un salotto: la qualità percepita dei materiali non delude chi è alla ricerca di raffinatezza.
    Grazie alla suite di tecnologie InControl all'interno di I-Pace si è sempre connessi. La dotazione dell'auto comprende il Pivi Pro con Smart Settings che apprende le preferenze di chi è al volante, un sistema di navigazione che visualizza elementi come le stazioni di ricarica e i parcheggi, oltre all'Online Pack. Lo Smartphone Pack facilita l'utilizzo di app selettive sul touch screen, mentre l'app Jaguar Remote consente di interagire in sicurezza con la tua auto dallo smartphone.
    Il sistema di infotainment è studiato per semplificare il controllo di tutte le funzionalità dell'auto e dei dispositivi connessi. Questo sistema prevede un touchscreen da 10" integrato nel cruscotto e un touchscreen basso da 5,5" con selettori dinamici multifunzione. Di fronte al conducente è situato un display interattivo ad alta definizione, dal quale si accede al sistema di navigazione con suggerimenti di percorso che ottimizzano l'autonomia: la strumentazione digitale risulta ben leggibile con i display contestuali per la visualizzazione di dati specifici.
    I-Pace è dotata di due motori elettrici sincroni a magneti permanenti posizionati in corrispondenza degli assali anteriore e posteriore. Ogni motore eroga una potenza di 200 CV e una coppia di 348 Nm, per un totale di 400 CV e 696 Nm. Il sistema All Wheel Drive (AWD) garantisce la trazione su tutte e quattro le ruote per il massimo delle prestazioni.
    L'accelerazione lineare istantanea è davvero bruciante, non ha ritardi né interruzioni di cambio. I numeri sono impressionanti: si passa da 0 a 100 km/h in soli 4,8 secondi nonostante il peso complessivo di tutto rispetto: si parla infatti di 2.200 kg.
    Per garantire l'agilità di un'auto sportiva, la batteria da 90 kWh è posizionata all'interno del pianale, tra gli assali, in modo da conferire un baricentro basso e una distribuzione del peso ottimale.
    Il design aerodinamico aiuta a percepire fin da subito le doti sportive di questo suv, le sospensioni assorbono bene le asperità dell'asfalto mentre i sistemici assistenza alla guida, come il cruise control con regolazione automatica della velocità e distanziamento dall'auto che precede funzionano bene e non intervengono in maniera brusca. Di grande supporto il sistema Surround Camera 3D che utilizza quattro diverse telecamere integrate per offrire un'innovativa visione in terza persona di I-Pace. Le nuove prospettive 3D e la vista dall'alto a 360° semplificano le manovre.
    L'autonomia massima dichiarata dalla casa è 470 km, anche se durante la nostra prova l'autonomia media ha superato di poco i 300 km. Un dato che però non deve allarmare: I-Pace ha in dotazione un caricatore di bordo trifase da 11 kW che può ricaricare l'auto completamente durante tutta la notte e garantire fino a 53 km di autonomia all'ora. Per quanto riguarda i punto di ricarica pubblica, I-Pace è predisposta per velocità di ricarica fino a 100 kW in corrente continua per un'autonomia di 127 km d autonomia ogni 15 minuti.
    Prezzi a partire da 81.390 euro per la versione S fino ad arrivare a più di 95mila per la HSE.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie