Audi A6 e-tron concept, debutto al salone di Shanghai

Basata su piattaforma PPE, 700 km di autonomia dichiarati (WLTP)

Redazione ANSA ROMA

In occasione del Salone dell'auto di Shanghai, Audi alza il velo sulla berlina-coupé Audi A6 e-tron concept, anticipando un'innovativa gamma di vetture a zero emissioni basata sulla piattaforma nativa elettrica PPE (Premium Platform Electric). I primi modelli dotati del pianale PPE verranno presentati entro la fine del 2022: inizialmente apparterranno al segmento E, successivamente anche al segmento D.
 

Diversamente da Audi A6 TFSI e, la show car Audi A6 e-tron concept punta esclusivamente sulla trazione elettrica ed è basata sulla piattaforma PPE, sviluppata in collaborazione con Porsche sotto la direzione Audi. Quanto al design, la vettura è caratterizzata da una evoluzione degli stilemi dell'attuale famiglia A6, con la quale condivide le dimensioni. Lunga 4,96 metri, larga 1,96 metri e alta 1,44 metri, riprende i tratti tipici delle Sportback dei quattro anelli. Molto più che un esercizio di stile, la nuova berlina-coupé anticipa le linee dei futuri modelli high-end Audi.
    Sintesi di eleganza e sportività, Audi A6 e-tron concept adotta, come accennato, il pianale Premium Platform Electric (PPE), garante di un marcato dinamismo e, al tempo stesso, di una spiccata fruibilità quotidiana. Caratteristiche sottolineate da un lato dall'autonomia sino a oltre 700 chilometri WLTP, dall'altro dallo scatto da 0 a 100 km/h in meno di quattro secondi.
    Audi A6 e-tron concept scrive un nuovo capitolo in ambito aerodinamico, potendo contare su di un CX di 0,22, di riferimento per il segmento E BEV. Una ridotta resistenza aerodinamica significa minori consumi di energia e maggiore autonomia.
    Le sportività è sottolineata dai cerchi in lega da 22 pollici, dagli sbalzi ridotti, dalla cellula abitacolo dal contenuto sviluppo verticale e dalla linea di coda in stile coupé. Nella vista laterale, Audi A6 e-tron concept appare monolitica, quasi fosse ricavata da un unico blocco. La linea di cintura ascendente è in stile tipicamente Sportback, così come i contenuti ingombri dei montanti C e i passaruota muscolosi che enfatizzano la generosa impronta a terra della vettura.
    La collocazione della batteria tra gli assali è sottolineata dagli inserti neri lungo la sezione inferiore delle fiancate: un elemento di design condiviso dall'intera gamma elettrica Audi.
    Di derivazione Audi e-tron e Audi e-tron Sportback gli specchietti retrovisivi laterali virtuali, le cui immagini, riprese mediante le telecamere poste alle estremità dei supporti, vengono visualizzate in abitacolo mediante schermi dedicati alla base dei montanti anteriori. Tipicamente e-tron anche il frontale, caratterizzato dal single frame "chiuso" ai cui lati spiccano le prese d'aria per il sistema di raffreddamento del powertrain, dell'accumulatore e dei freni. I proiettori, simili a sottili bande luminose, si contraddistinguono per il marcato sviluppo longitudinale.
    I sottili proiettori anteriori e i gruppi ottici posteriori si presentano slanciati e integrati nelle superfici della carrozzeria. Audi A6 e-tron concept si affida alle tecnologie Matrix Led e Oled.
    La piattaforma PPE, nativa elettrica, si avvale di un modulo batteria collocato tra gli assali, nel caso di Audi A6 e-tron concept con capacità di 100 kWh. Sfruttando l'ampiezza del pianale, Audi conferisce un layout piatto all'accumulatore ad alta tensione. Per la prima volta diviene così possibile realizzare su di un'unica piattaforma non solo vetture "a pianale alto", con una generosa luce da terra, ma anche auto dal baricentro fortemente ribassato e dal comportamento spiccatamente dinamico; come Audi A6 e-tron concept.
    La trazione integrale quattro, icona tecnica del brand, è una delle configurazioni previste dalla piattaforma PPE ed è basata sulla presenza di due motori elettrici: uno in corrispondenza di ciascun assale. Le versatilità del pianale PPE è rafforzata dalla possibilità di optare, qualora si desideri massimizzare efficienza e autonomia, per la trazione posteriore, affidata a un unico propulsore a zero emissioni collocato al retrotreno.
    Audi A6 e-tron concept, nello specifico, si avvale di due motori elettrici che erogano complessivamente una potenza massima di 476 CV e una coppia di 800 Nm. Lo schematismo dell'avantreno è a cinque bracci, mentre il retrotreno segue una configurazione multilink. Le sospensioni sono di tipo pneumatico adattivo.
    La batteria di Audi A6 e-tron concept è caratterizzata da una tensione nominale di 800 Volt che consente la ricarica in corrente continua (DC) con potenze sino a 270 kW. È possibile assorbire in 10 minuti energia sufficiente per percorrere circa 300 chilometri WLTP, mentre in meno di 25 minuti il livello di carica della batteria passa dal 5% all'80%. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie