Emilia-Romagna

Il Festival del Buon Vivere a Forlì, premio ad Amartya Sen

Edizione mista, in presenza e online, dal 9 al 19 settembre

(ANSA) - FORLÌ, 03 SET - Sarà un'edizione con una doppia anima quella del Festival del Buon Vivere 2021 in programma a Forlì dal 9 al 19 settembre, intitolata 'Femminile Plurale', presentata oggi. Dopo l'edizione 2020 'Aspettando Femminile Plurale' che si è svolta interamente online, quest'anno è stato costruito il programma come una grande architettura di pensiero, tante presenze e tanti punti di vista che potessero essere fruiti sia in presenza dai Musei di San Domenico di Forlì, sia online, sui canali social del festival. Tra gli ospiti il premio Nobel per l'Economia Amartya Sen a cui verrà assegnato, per la prima volta, il Premio Buon Vivere.
    Una festa per la testa e per il cuore della durata di dieci giorni che presenta un ricco programma di eventi, incontri, dibattiti, mostre, presentazioni di libri, musica, teatro, gastronomia.
    Fra gli altri ospiti Sauro Succi, uno dei massimi fisici europei, la conduttrice Serena Dandini, la musicista Frida Bollani Magoni, Massimiliano Valerii, direttore del Censis, l'economista Carlo Cottarelli, l'ungherese Edith Bruck scrittrice e testimone della Shoah, Drusilla Foer con le sue pillole video. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie