Emilia-Romagna

Blitz contro No-Vax: a reggiano sequestrata anche una katana

In casa anche un manganello e una pistola spara spray

In casa gli hanno trovato anche una spada katana, un manganello telescopico e una pistola per sparare spray urticante. Tutto sequestrato dalla Digos di Reggio Emilia stamattina a un 33enne reggiano, residente nel centro della città emiliana, il più giovane degli otto indagati nell'inchiesta coordinata della Procura di Milano contro gli attivisti del gruppo Telegram "I guerrieri" no-vax.
    E' accusato di istigazione a delinquere aggravata dall'utilizzo di mezzi tecnologici - social in questo caso - ipotesi di reato per il quale è stato raggiunto da un avviso di garanzia. La Digos durante la perquisizione gli ha requisito due telefoni cellulari. Infine gli è stata trovata una modica quantità di marijuana che rientra nell'uso personale, ma scatterà la segnalazione come assuntore alla Prefettura. Il 33enne è incensurato. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie