Rapina e molesta donna a fermata bus a Genova, arrestato

Vittima ha chiesto aiuto ad autista che ha chiamato la polizia

 Aveva rapinato e molestato una donna alla fermata del bus e dopo tre mesi è stato identificato e arrestato. In manette, per violenza sessuale e rapina, è finito un cittadino marocchino di 37 anni. Secondo quanto ricostruito, la vittima stava aspettando l'autobus quando è stata avvicinata dall'uomo che le ha chiesto un rapporto sessuale. Al rifiuto ha morso la mano della donna e l'ha trascinata dietro la pensilina dove ha iniziato a toccarla. Nel frattempo le ha anche rubato il cellulare e 30 euro. Spaventata, la donna è riuscita a divincolarsi e ha chiedere aiuto all'autista di un bus che stava passando. Il conducente l'ha fatta salire a bordo e ha chiamato la polizia. Grazie alla descrizione fornita dalla vittima e da alcuni testimoni e attraverso le immagini di videosorveglianza, gli agenti sono riusciti a identificarlo e arrestarlo. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie