Liguria

'Scappa' fuoco di pulitura, bruciano serra e pineta

Nell'Imperiese. Intossicato dal fumo proprietario

(ANSA) - TAGGIA, 06 SET - Un incendio boschivo e di sterpaglie, che ha interessato anche una serra, è divampato nel pomeriggio in località Castellaro, sulle alture del Comune di Taggia (Imperia). Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, che stanno compiendo indagini sul rogo, le fiamme sarebbero partite dal fuoco di pulitura nei pressi di una serra acceso dal proprietario nonostante sia ancora in vigore il divieto di accensione fuochi emanato da Regione Liguria. L'uomo, un 57enne, è stato trovato dai soccorritori riverso a terra, intossicato dal fumo, all'interno della serra in fiamme. Portato in ospedale, non sarebbe in gravi condizioni.
    A spegnere le fiamme, oltre a squadre a terra di vigili del fuoco e volontari della protezione civile, anche l'elicottero anticendio che ha effettuato trenta lanci d'acqua prima di lasciare l'area. Sono ora in corso le operazioni di bonifica.
    Terminate in tarda mattinata, le operazioni di bonifica dell'incendio divampato intorno alle 20,30 di domenica in un'area boschiva mista a uliveto sul versante collinare soprastante la galleria "Madonna degli Angeli" della s.s. 28 in località Gazzelli a Chiusanico (Imperia). Per tenere sotto controllo il fronte fuoco, di oltre 200 metri, per l'intera notte avevano lavorato squadre di vigili del fuoco e protezione civile. Vista la zona particolarmente impervia, si è reso necessario l'intervento, stamane, dell'elicottero antincendio che ha completato le operazioni di spegnimento. I carabinieri forestali, insieme ai militari della compagnia di Imperia, stanno compiendo indagini al fine di verificare la natura dell'incendio. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    MyWay Autostrade per l'Italia
    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie