Piemonte

Museo Egizio: deputato Lega assolto in appello per video

In primo grado era stato condannato a risarcire 15mila euro

(ANSA) - TORINO, 28 GIU - La Corte d'Appello di Torino ha assolto il deputato e vicesegretario della Lega Andrea Crippa per il video pubblicato sui social contro il Museo Egizio nel 2018. La provocazione dell'esponente leghista era nata come protesta all'iniziativa della Fondazione che prevedeva per chi parlava in lingua araba biglietti per due persone al prezzo di uno.
    Crippa che all'epoca dei fatti era leader dei Giovani Padani e assistente in Europarlamento di Matteo Salvini nel video provocatoriamente intitolato 'Al Museo Egizio ingressi gratuiti.
    E gli italiani? Pagano?' fingeva una telefonata in vivavoce all'Egizio per ottenere informazioni su eventuali agevolazioni in corso. Alla risposta del finto centralinista che spiegava della promozione, Crippa la definiva "discriminazione al rovescio".
    In primo grado Crippa era stato condannato a un risarcimento danni non patrimoniali di 15mila euro e gli era stato ordinato di rimuovere il video. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie