Piemonte

Opera Viva Barriera di Milano, Almanacco di Federica Peyrolo

Il quinto manifesto da giovedì in piazza Bottesini a Torino

(ANSA) - TORINO, 31 AGO - Giovedì 2 settembre alle 18.30 si inaugura, in piazza Bottesini a Torino e in diretta Facebook @flashbackfair, il quinto manifesto di Opera Viva Barriera di Milano, progetto ideato da Alessandro Bulgini, curato da Christian Caliandro e sostenuto dalla fiera d'arte Flashback: Almanacco di Federica Peyrolo (2021).
    Il racconto che mese dopo mese si dispiega in questa settima edizione del progetto Opera Viva Barriera di Milano prosegue con la sua quinta puntata, Almanacco di Federica Peyrolo, la cui ricerca si concentra sull'incontro e sulla relazione, sul legame e sul dialogo. Il manifesto realizzato dalla giovane artista di Susa è un collage digitale composto da 599 disegni su carta, realizzati quotidianamente durante il difficile 2020: questi disegni compongono un'unica immagine, in cui rispecchiare se stessi e ritrovare gli altri, in cui riconoscere di volta in volta il vuoto e il pieno. La ricchezza di dati e informazioni contenuti in questa immagine restituisce l'accumulazione di storie individuali e collettive, esattamente come fa un almanacco. E questo particolare almanacco registra un'esperienza comune, al tempo stesso traumatica e essenziale, difficile ma per molti versi interessante: la rilevanza risiede nella capacità di catturare sensazioni e collegamenti che altrimenti si disperderebbero nel rumore bianco. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie