Morto Arturo Di Modica, realizzò "Toro di Wall Street"

Scultore siciliano vissuto negli Usa era tornato a Vittoria

(ANSA) - PALERMO, 20 FEB - Lo scultore Arturo di Modica, che nell'87 realizzo il "Toro di Wall Street" (Charging Bull), è morto a 80 anni nella sua Vittoria, nel Ragusano, dove era tornato da qualche tempo dopo che aveva lasciato la Sicilia quando aveva 19 anni, prima per Firenze e poi, nel '73, per New York. La scultura in bronzo, che lo rese famoso, fu piazzata davanti al tempio mondiale della finaza dopo il crollo della Borsa, quasi una goliardata, che gli costò 350 mila dollari e che doveva essere rimossa (Di Modica non aveva chiesto alcuna autorizzazione), prima di diventare un simbolo noto in tutto il mondo.
    La scultura simboleggia la capacità americana di risollevarsi dopo ogni caduta e richiama "il toro" che nel gergo borsistico significa il rialzo del listino dei titoli.
    A Vittoria si era stabilito in contrada Pozzo Bollente e lì aveva pensato di realizzare due calalli, alti 40 metri, da regalare alla città per essere posizionati sulle sponde del fiume Ippari. La camera ardente è stata allestita nell'ex convento delle Grazie, i funerali si svolgeranno lunedì alle 16 nella Chiesa di San Giovanni Battista. Il Comune, retto da un commissario straordinario, ha proclamato per lunedì il lutto cittadino. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie