Buffon, è finito il mio secondo tempo alla Juve

Il portiere, 43 anni, annuncia che lascerà il club bianconero: 'Siamo alla fine di un ciclo, è giusto che tolga il disturbo. Qua ho dato e ricevuto tutto. O smetto, o cerco altri stimoli'

"Il mio futuro è chiaro: a fine stagione lascio definitivamente la Juventus, poi valuterò se smettere o se troverò qualche soluzione che mi dia nuovi stimoli": Così Gianluigi Buffon, ai microfoni di Bein Sport, network di canali sportivi, ha annunciato la sua decisione. "Alla Juve ho dato e ricevuto tutto, siamo arrivati alla fine di un ciclo e quindi è giusto che io tolga il disturbo", ha aggiunto il portiere, che a gennaio ha compiuto 43 anni ed era tornato in bianconero dopo una parentesi di una sola stagione al Paris Saint-Germain. 

   "Ogni inizio ha anche una fine, e questa è la fine del mio secondo tempo alla Juve: una decisione presa, maturata e comunicata già da mesi, ma non una decisione facile", ha spiegato poi Buffon sui social. "Non è facile tagliare questo cordone, qua dove c'è la mia storia, la mia gioia, le mie lacrime, la mia casa, ma so che quel momento è arrivato - ha scritto il portiere - e non esiste un grazie grande abbastanza: ho dato tutto, ho ricevuto di più. Il tempo che verrà è tutto da scrivere. E da vivere. Sempre, fino alla fine".

Le parate leggendarie di Buffon con la Juventus (dal canale Youtube della Juventus)

 

 

 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie