Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. PMI
  4. Dl fisco: Cna, effetti limitati da versamenti entro il 30/11

Dl fisco: Cna, effetti limitati da versamenti entro il 30/11

Audizione in Commissioni Finanze e Lavoro Senato

(ANSA) - ROMA, 02 NOV - L'art. 1 del decreto fisco-lavoro "consente di corrispondere in un'unica soluzione, entro il 30 novembre 2021, le rate non versate della "rottamazione-ter" e del "saldo e stralcio" delle cartelle esattoriali" ed è "una disposizione pensata per agevolare coloro che non sono riusciti a versare ancora le rate dovute, ma destinata a produrre effetti limitati per due motivi: giunge troppo a ridosso dell'ultimo termine di scadenza, fissato al 31 ottobre 2021, per il pagamento delle rate dovute nel 2020 e non riconosce la possibilità di riprendere i versamenti oggetto di sospensione mediante pagamento rateale, cosicché coloro che non avevano la disponibilità economica delle somme dovute entro 31 ottobre 2021, probabilmente non l'avranno neanche il prossimo 30 novembre 2021". Lo si legge nella memoria che la Cna ha depositato oggi nelle Commissioni Finanze e Lavoro del Senato, che stanno esaminano il provvedimento. "Più efficace, invece - si legge - la previsione dell'art. 2 che prolunga da sessanta a centocinquanta giorni del termine per il pagamento spontaneo delle somme richieste con le cartelle notificate dall'agente della riscossione dal 1° settembre al 31 dicembre 2021". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      BANCA IFIS
      Vai alla rubrica: PMI



      Modifica consenso Cookie