L'acqua della Luna strappata via dai meteoriti

Al ritmo di 200 tonnellate all'anno

Redazione ANSA

Il bombardamento dei meteoriti strappa l'acqua dalla Luna, spostandola nella debole atmosfera al ritmo di 200 tonnellate all'anno. La scoperta è stata possibile graziei dati della missione Ladee (Lunar Atmosphere and Dust Environment Explorer) della Nasa, raccolti da ottobre 2013 ad aprile 2014. Pubblicato sulla rivista Nature Geosciences, il risultato si deve al gruppo del Centro Goddard della Nasa guidato da Mehdi Benna.



La missione è stata anche la prima a osservare il fenomeno, in precedenza previsto dai modelli teorici e indica che in corrispondenza degli impatti di meteoriti, i sensori della sonda hanno registrato picchi di acqua nella debolissima atmosfera lunare.

I dati, che aiuteranno a comprendere meglio la storia dell'acqua lunare, indicano che in futuro l'acqua intrappolata nei grani di polvere e di roccia lunare potrebbe essere estratta più facilmente di quanto si immagini per sostenere le missioni umane a lungo termine sulla Luna. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA