Andrea Loreni il funambolo, un omaggio sul filo a La Strada di Fellini

Redazione ANSA

Con una traversata funambolica di Andrea Loreni, funambolo italiano specializzato in traversate su cavo a grandi altezze, si inaugura il 19 giugno a Bagnoregio la seconda edizione di Civita Cinema, festival internazionale dedicato alla settima arte.
Il giorno dell'apertura sarà tutto dedicato a Federico Fellini e al film La Strada, girato proprio a Bagnoregio nel 1956, e per l’occasione Andrea Loreni camminerà sospeso nel vuoto in piazza Cavour, il luogo scelto dal regista per girare la scena dell’esibizione funambolica de “Il Matto” (interpretato da Richard Basehart): una ricostruzione -commentano gli organizzatori del festival- voluta moltissimo dagli abitanti del piccolo borgo.
“Sono onorato di poter partecipare alla celebrazione di uno dei film più importanti della storia del cinema italiano - afferma Loreni, recordman italiano per la traversata del 2011 di 250 metri di lunghezza a 90 metri di altezza tra i colli di Penna e Billi in Romagna – e l’occasione di camminare nel cielo in questo luogo meraviglioso mi emoziona ancora di più”.
Non è la prima volta che le imprese del funambolo Andrea Loreni sono legate al mondo del cinema. Nel Il Racconto dei Racconti di Matteo Garrone (2015) è proprio Andrea a camminare sul cavo infuocato nella scena finale del film.
Questa volta, invece, Andrea ripercorrerà le orme del funambolo felliniano, riproponendo esattamente la stessa traversata che si vede nel film.
Alle ore 22 del 19 giugno, il funambolo attraverserà piazza Cavour su un cavo d’acciaio sospeso a oltre 10 metri di altezza, per camminata nel cielo lunga circa 40 metri.



Il festival Civita Cinema
La seconda edizione di Civita Cinema, in programma a Bagnoregio dal 19 al 24 giugno, trasforma per una settimana il piccolo borgo della Tuscia nel set di un festival innovativo – guidato dai due direttori Vaniel Maestosi e Glauco Almonte - che mette in vetrina la capacità del cinema di unire insieme ogni tipo di arte: fotografia, immagine, regia, recitazione, doppiaggio, montaggio, sceneggiatura, scenografia e molto altro. Un meeting di addetti ai lavori e appassionati, che troveranno un palcoscenico ideale proprio nell'evento, dove sono in programma incontri, proiezioni, eventi speciali, presentazioni, anteprime, incontri con le star. L'evento è uno dei momenti di massima valorizzazione del territorio di Bagnoregio, una delle più significative realtà turistiche del Centro Italia. Circa un milione di turisti ogni anno raggiungono il paese sospeso nella Valle dei Calanchi, che pare sia stato d'ispirazione per Hayao Miyazaki, autore de La città incantata e grande animatore e sceneggiatore di anime: questo sarebbe uno dei motivi per cui oggi molti dall'estremo Oriente arrivano a Bagnoregio. Una bellezza unica, candidata a Patrimonio dell'Umanità. Info su www.civitacinema.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: