Covid: in Abruzzo risalgono contagi, 556 nuovi casi, 7 morti

Positivo il 13,29% dei tamponi. Numeri più alti in area Teramo

(ANSA) - PESCARA, 30 NOV - Sono 556 i nuovi casi di coronavirus accertati in Abruzzo nelle ultime ore, dato leggermente più alto rispetto agli ultimi giorni (domenica 413, sabato 532, venerdì 510). Sono emersi dall'analisi di 4.184 tamponi: è risultato positivo il 13,29% dei campioni. Anche in questo caso la percentuale registra un incremento (domenica 9,96%, sabato 12,06%, venerdì 12,16%). Sette i decessi recenti: il bilancio delle vittime sale a 893. Gli attualmente positivi al virus sono oltre 18mila. Aumentano ricoveri e terapie intensive.
    Dei nuovi positivi, il più giovane ha quattro mesi e il più anziano 95 anni. Quelli con età inferiore ai 19 anni sono 76: 40 in provincia di Teramo, 18 in provincia dell'Aquila, 17 in provincia di Chieti e uno in provincia di Pescara. I sette decessi recenti riguardano persone di età compresa tra 71 e 89 anni: quattro in provincia di Teramo, due in provincia dell'Aquila e uno in provincia di Chieti.
    Tra le località con più nuovi casi, in testa c'è Teramo, con 55 contagi recenti. Seguono L'Aquila (29), Chieti (21) e San Salvo (20). Solo sette i nuovi casi a Pescara. Il totale dei pazienti affetti da Covid-19 dall'inizio dell'emergenza ad oggi sale a quota 28.024. La provincia con più nuovi casi, 232, è quella di Teramo, dove il totale sale a 7.542. Seguono il Chietino (+141, totale 5.363), l'Aquilano (+115, 8967), sempre in testa per numero complessivo di contagi, e il Pescarese (+33, 5.674). A questi dati si aggiungono 246 pazienti residenti fuori regione (+6) e 232 per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza (+28). (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie