Mattarella,da Papa appello esigente,responsabili verso altri

Lettera del capo dello Stato al Pontefice per il Suo compleanno

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 17 DIC - Sul "drammatico sfondo" della pandemia, "si è stagliato ancor più luminoso e alto l'invito a una "fraternità aperta" e all'amicizia sociale che Vostra Santità ha formulato nella terza lettera enciclica del Suo Pontificato. All'intera Comunità internazionale, come anche alla coscienza individuale, Ella ha consegnato un appello esigente al senso di responsabilità che ciascun uomo e ciascuna donna sono chiamati ad avvertire ed esercitare nei confronti degli altri, soprattutto se deboli, poveri, minacciati od oppressi". Lo scrive il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Papa Francesco, in una lettera per il Suo compleanno. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA