Manovra: più facile raccolta firme referendum per i disabili

Ok emendamento in commissione, da 2022 bastano quelle digitali

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 21 DIC - Sarà più semplice per le persone con disabilità la raccolta delle firme per i referendum costituzionali e abrogativi: dal 2022 varranno anche le firme digitali. Un emendamento alla manovra approvato in commissione Bilancio stanzia, dal 2021, 100mila euro all'anno per la creazione, presso la presidenza del Consiglio, di una piattaforma per la raccolta delle firme digitali. Le sottoscrizioni online sono esentate dall'autenticazione del pubblico ufficiale. La norma, viene spiegato, apre la strada alla possibilità per tutti di poter sottoscrivere la richiesta di referendum via web ma perché ciò accada servirà un'ulteriore norma ad hoc. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA