Foreverbambù entra al 31% in Merida Italia

Obiettivo creare polo green e mobilità sostenibile

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 01 MAR - Forever Bambù, società milanese (Cernusco sul Naviglio) che crea foreste a scopo industriale entra con il 31,8% in Merida Italia, divisione italiana del produttore taiwanese di biciclette, attraverso un aumento di capitale. L'obiettivo, spiega una nota, è "diventare il gruppo di riferimento italiano per l'innovazione green e la mobilità sostenibile".
    Merida Italia, fondata nel 2015 da Paolo Fornaciari (Presidente e CEO) e Paolo Ferretti, con sede a Reggio Emilia, è partecipata al 30% da Merida International e ha l'esclusiva su importazione e distribuzione di biciclette e accessori per i marchi della casa madre in Italia, Croazia, Serbia Slovenia e Montenegro., con un fatturato nel 2020 9 milioni di euro. Il piano industriale prevede di raggiungere il fatturato di 13,5 milioni nel 2021 e 20 milioni nel 2022. Il Gruppo Merida International ha invece fatturato 1,5 miliardi di dollari nel 2020.
    "Vogliamo creare attorno un polo di innovazione ecosostenibile, solido ma anche aperto a nuove collaborazioni in settori strategici e sinergico agli obiettivi di espansione di Forever Bambù" spiega Emanuele Rissone, ceo di Forever Bambù che da ora entrerà nel CDA di Merida Italia.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA