Segregata, violentata e filmata, tre arresti nel Casertano

Presi due uomini e donna. Vittima 22enne con deficit cognitivo

Segregata in casa, picchiata con un bastone e violentata, a turno e in gruppo da tre aguzzini che hanno pure filmato gli abusi. E' la drammatica storia, che incrocia stalking, "revenge porn" e violenza sessuale, scoperta dalla Polizia di Stato e dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), che ha portato all'arresto di due uomini e una donna; la vittima è una 22enne del Casertano affetta da grave deficit cognitivo. A rivolgersi alla Polizia, in particolare al Commissariato di Maddaloni, è stato il padre della ragazza, preoccupato perché la figlia era scomparsa dalla sua abitazione.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie