Manfredi, copiare? Possibile ma fiducia

Il ministro, "No al sistema inquisitorio e no al 6 politico"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 15 GIU - "Non è la stessa cosa della didattica in presenza ma può essere una modalità integrativa. Dobbiamo pensare a una visione più moderna della formazione. Non dobbiamo aver paura del cambiamento". Lo dice a Radio Capital il ministro dell'Università, Gaetano Manfredi. Sugli esami online Manfredi osserva che "il rapporto fisico, guardando negli occhi uno studente, dia un contributo rilevante nella sua valutazione. C'è la possibilità che non ci sia un comportamento corretto da parte dei ragazzi, ma dobbiamo avere fiducia nei giovani e fare in modo che venga valorizzato un comportamento etico da parte dei ragazzi. Mi rendo conto che siamo italiani, ma non dobbiamo pensare che solamente con un sistema inquisitorio si riesce a ottenere un comportamento trasparente. Non dobbiamo dare il 6 politico, va premiato il merito, bisogna essere severi ma evitando di esagerare in una situazione d'emergenza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA