Moda

Moda, chi sale e chi scende ma al top c'è...la pandemia

Gucci brand più desiderato, Marine Serre e Telfar emergenti. Lista d'attesa infinita per Air Jordan di Dior per Nike

Moda: Gucci, abiti 'scappati' in un film a episodi © ANSA
  • Redazione ANSA
  • 17 novembre 2020
  • 15:03

Chi sale e chi scende, cosa si cerca su Google in termini di moda, quali sono i brand che su Instagram e sui social richiamano di più l'attenzione e cosa si acquista. Il report di Lyst sul comportamento di oltre 9 milioni di utenti che ogni mese cercano e acquistano online capi e accessori moda scegliendo tra più di 12.000 boutique e store online, prendendo in considerazione anche i dati di ricerca Google e le metriche dei social media, tra cui la crescita dei follower dei brand, le menzioni dei prodotti su molteplici piattaforme, le statistiche di engagement e la ricerca di parole chiave correlate è una bussola indicativa sugli acquisti del settore fashion. Quali sono le evidenze della ricerca sul terzo trimestre 2020, ossia nel periodo compreso tra Luglio e Settembre? Ecco alcuni spunti.
Su tutto, al di là delle marche, ci sono i condizionamenti forti dettati dalla pandemia. Ecco perchè:
Gucci è il brand più desiderato al mondo, salendo di due posizioni e ritornando in vetta della classifica per la prima volta dal 2° trimestre 2019. Dopo che la maison ha presentato la collezione “Epilogue” in diretta streaming a luglio, le visualizzazioni in tutto il mondo hanno superato i 35 milioni – diventando l’evento digitale del brand più visto in assoluto. Su Lyst, le visualizzazioni delle pagine di Gucci nel 3° trimestre sono aumentate del 52% su base annua.

● In seguito al debutto della prima collezione con Raf Simons come co-direttore creativo, Prada sale di una posizione, diventando il 4° brand più desiderato; dalla nascita del Lyst Index, è la posizione più alta che abbia mai raggiunto.

● Nel frattempo, Jacquemus rimane all’11° posto della classifica del 3° trimestre. Il brand è stato tra i primi a presentare una sfilata caratterizzata dal distanziamento sociale – allestita in un campo di grano nei pressi di Parigi – da quando ha avuto inizio la crisi sanitaria. Le richieste di Jacquemus sono schizzate del 186% nelle 24 ore successive all’evento.

Marine Serre compare per la prima volta nella classifica del Lyst Index conquistando il 20° posto, dopo un aumento delle richieste del brand dell’83%. Con una scalata di 10 posizioni, è il brand in più rapida ascesa di questo trimestre. In seguito all’uscita del film Black is King e dopo essere stata indossata da celebrity del calibro di Beyoncé e Adele, le ricerche della maglia con stampa a luna crescente di Marine Serre sono schizzate del 426% – portandola al 2° posto della classifica Lyst Index dei prodotti donna più desiderati del trimestre.

● Il brand di Los Angeles, Fear of God, sale di una posizione, accaparrandosi il 19° posto della classifica, dopo essere entrato per la prima volta nel Lyst Index nel 2° trimestre di quest’anno.

● Il prodotto più desiderato al mondo di questo trimestre è la shopping bag di Telfar, la quale ha registrato un aumento delle richieste del 270%. Marchio fondato da Clemence Telfar, designer nero e sostenitore dell’inclusività da molto prima della nascita del movimento Black Lives Matter. Telfar ha dimostrato di avere tutti i requisiti per conquistare il numero crescente di consumatori. Nel corso del trimestre, le ricerche del brand sono complessivamente salite del 61%.

● Dopo essere apparso in un post di Kendall Jenner su Instagram, condiviso con i suoi 140 milioni di follower, e aver registrato rapidamente il tutto esaurito, l’abito Hockney Dress di House of Sunny, si aggiudica il 5° posto della classifica dei prodotti donna più desiderati. Molte altre influencer sono apparse con lo stesso modello verde in maglia, facendo schizzare le richieste del brand a +45%.

Il coronavirus ha stravolto tutte le regole, nel corso del trimestre la richiesta di ciabatta da uomo è aumentata del 47% e quella delle calze del 39%, riflettendo la crescita continua della richiesta di calzature comode come le slip-on. Le scarpe multicolore di Grateful Dead x Chinatown Market x Crocs conquistano il 9° posto, dopo aver generato una coda virtuale di oltre 45.000 persone nel giorno stesso lancio. Le pratiche slip-on sono tra gli articoli fashion più desiderati del momento, con le ricerche di Crocs in aumento del 41%. Contemporaneamente, le clog Boston di Birkenstock si piazzano al 2° posto della classifica dei prodotti uomo più desiderati del trimestre, seguite dalle ciabatte Scuff Deco di UGG al 4° posto, che hanno registrato il sold out presso vari rivenditori.

● Le sneaker Air Jordan 1 High OG di Dior x Nike sono diventate le calzature più desiderate al mondo, conquistando la vetta della classifica dei prodotti uomo più hot. Con una lista d’attesa di oltre 5 milioni di persone e solo 8.500 paia disponibili, il valore di resale di queste scarpe è schizzato alle stelle. Rivenditori sui siti di reselling pronti a chiedere fino a 12 volte il prezzo originale (2.200 $), queste sneaker sono irraggiungibili per molti; rimangono il prodotto uomo più desiderato di questo trimestre. (Dior non compare nella classifica dei brand più hot del Lyst Index a causa della sua modalità di distribuzione)

● La richiesta di abbigliamento casual, ormai pièce de resistance, pezzo forte dell’intera giornata di lavoro e non, è andata crescendo forse a causa del fatto che i lavoratori da casa sono sempre più desiderosi di variare il loro guardaroba. I pantaloni della tuta grigi di Nike sono al 3° posto tra gli articoli uomo più desiderati del trimestre, mentre i pantaloncini Baggies in nylon riciclato di Patagonia entrano nella classifica all’8° posto.

● La domanda di maschere viso ha avuto un aumento costante in tutto il trimestre, registrando un +389%, cifra inferiore rispetto al 510% degli inizi dell’anno, ma abbastanza alta da giustificare la decisione di molti brand di lusso – tra cui Burberry e Missoni – di entrare in questo mercato. Con l’emanazione di leggi che ne hanno esteso e rafforzato l’utilizzo in molte zone, le mascherine di Adidas entrano nella classifica dei prodotti uomo più desiderati al 9° posto, registrando il sold out subito dopo la loro uscita.

● Gli anfibi di Prada con una mini pouch occupano il 7° posto della classifica dei prodotti uomo più desiderati. Apparsi in precedenza nella lista dei prodotti donna più hot, gli stivaletti riassumono l’estetica survivalista tanto popolare durante quest’anno. Inoltre, gli stivali dalla suola spessa sono presenti anche tra i prodotti donna più desiderati di questo trimestre, con un paio in pelle e gomma di Bottega Veneta al 4° posto, riflettendo così la tendenza emergente degli “stivali anti-contaminazione ma chic”.

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie