Moto Guzzi e Aprilia, al MBE le regine sono V85TT e RS660

In fiera a Verona si presentano anche tutte attività 2020

Redazione ANSA MILANO

Per Moto Guzzi e Aprilia, al Motor Bike Expo le regine sono V85TT e RS660. Un appuntamento importante, per i due brand del Gruppo Piaggio, il Motor Bike Expo in scena a Verona fino a domenica e dove da quest'anno, le due case sono riunite nel Padiglione 4 in un unico stand di 550 mq, suddiviso in due spazi distinti, con l'obiettivo di coinvolgere nel proprio universo un pubblico attento e competente qual è quello di MBE. I due marchi motociclistici presentano al Motor Bike Expo le rispettive novità di prodotto e i piani delle attività previste per il 2020. Per i visitatori sono in programma numerose attività di engagement proposte dalle community che riuniscono gli appassionati dei due brand, Moto Guzzi The Clan e Aprilia Bearacer Club. Sul fronte della casa di Mandelli del Lario, ll cuore dello spazio in fiera è dominato dal Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance, la serie monomarca dedicata a tutti coloro che vogliono cimentarsi tra i cordoli assaporando l'atmosfera delle corse più classiche. In occasione del salone veronese Moto Guzzi e FMI svelano tutti i dettagli della seconda edizione, dando così il via alla campagna iscrizioni. Il Trofeo Fast Endurance non è l'unica attività nel calendario Moto Guzzi: oltre all'ormai classico appuntamento dell'Open House di settembre che ogni anno raduna miglia di guzzisti provenienti da tutto il mondo, sono confermate anche quest'anno le Moto Guzzi Experience, ovvero i programmi di viaggio all inclusive nelle più suggestive località in Italia e all'estero che ogni anno fanno vivere a centinaia di appassionati una vera e propria esperienza nel mondo Moto Guzzi.

In esposizione a Verona c'è la gamma completa Moto Guzzi, con un posto d'onore per la apprezzatissima V85 TT, la prima classic enduro nata per il viaggio avventuroso.

Anche il programma di eventi di Aprilia per l'anno in corso è davvero ricco. L'appuntamento per il pubblico di MBE è alle 12.30 del 18 gennaio quando verrà presentato il nuovo Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production, ideato dal costruttore veneto in collaborazione con FMI per scoprire e allevare i campioni del futuro. Ritorna poi l'imperdibile appuntamento di Aprilia All Stars, la grande festa con i campioni e gli amici di Aprilia che nel 2019 ha raccolto al Mugello oltre 10 mila persone e che quest'anno si terrà il 9 maggio nello stesso magico circuito toscano dove Aprilia detiene il maggior numero di vittorie mondiali. L'appuntamento per conoscere tutti i dettagli di Aprilia All Stars 2020 è fissato alle ore 14 di sabato 18 gennaio sempre presso lo stand Aprilia a MBE. Nello spazio espositivo di Aprilia domina la sportività: quella senza compromessi di RSV4 1100 Factory, evoluzione più recente della superbike vincitrice di 7 titoli mondiali e spinta dal mitico V4 da 217 cavalli, oltre alla RS 660.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie