Covid: nuova giornata di grande afflusso in ospedali Genova

Alle 11.31 il San Martino ha chiesto rallentamento invii a 118

   Nuova giornata di afflussi intensi di malati covid negli ospedali genovesi. Alle 11 e 31 l'ospedale Policlilnico San Martino ha chiesto un rallentamento al 118 sull'invio delle ambulanze per gli accessi al pronto soccorso.
    L'hub regionale per il covid è il più sovraccarico in questi giorni. Lo stop durerà fino a quando i pazienti già in attesa non saranno destinati nei vari reparti. Nei giorni scorsi quando era stato chiesto dal San Martino al 118 di dirottare le ambulanze ad altri ospedali, una procedura usuale nella gestione dei Pronto soccorso, lo stop era durato un paio d'ore.
    La fotografia attuale dei pronto soccorso genovesi disponibile nella piattaforma dell'ospedale Galliera, relativa ovviamente non solo a pazienti covid, indica al San Martino 23 pazienti in attesa (15 in codice giallo), 77 in visita, 14 dei quali in codice rosso e 46 in codice giallo, 5 sono in osservazione breve. Al Galliera sono in attesa 11 pazienti, in visita 42 (5 in codice rosso, 22 in codice giallo) e uno in obi. Appare particolarmente affaticato ancora una volta il Villa Scassi, l'ospedale che è di riferimento covid per il ponente cittadino, dove risultano attorno a mezzogiorno 103 pazienti in osservazione breve, 14 in attesa (1 in codice rosso, 4 con codice giallo) e 19 in visita (4 in codice rosso, 8 con codice giallo). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie