Rifiuti: Amiu, 8 nuovi compattatori per la plastica

Progetto Plastipremia, Genova prima città in Italia

(ANSA) - GENOVA, 19 GEN - Neanche due mesi di entrata in attività e la raccolta dei primi 4 eco raccoglitori PlasTiPremia sfonda il muro delle 250.000 bottiglie e flaconi conferiti. A fine 2020 sono stati installati altri 8 eco-compattatori e Genova diventa la prima città italiana per numero di postazioni dove ottenere premi in cambio della plastica. I genovesi conferiscono in media 5.000 pezzi al giorno. La premialità consiste nell'accumulare punti in base ai conferimenti che permettono di avere biglietti per i mezzi Amt o sconti per l'uso di veicoli ecosostenibili e nei negozi di vicinato.
    I nuovi compattatori sono a Prà (Stazione ferroviaria nella fascia di rispetto), a Sestri Ponente (mercato del Ferro), Cornigliano (parcheggio pubblico ingresso giardino lineare adiacente stazione), Sampierdarena (piazza Vittorio Veneto), Castelletto (piazza Manin), Marassi (piazza Galileo Ferraris), San fruttuoso (piazza Martinez), Molassana (giardini Ponte Fleming).
    «Si tratta di un progetto in cui Regione Liguria ha creduto fin dall'inizio, e che ha portato a risultati assolutamente incoraggianti - commenta il presidente Giovanni Toti - È la prova che iniziative come queste, capaci di unire salvaguardia dell'ambiente, riciclo e incentivi, funzionano" Per il 2021 il progetto vuole arrivare a dotare ogni municipio con almeno due compattatori per un totale di 18 punti.
    "Presentando il piano industriale di Amiu, qualche giorno fa, ci siamo imposti obiettivi competitivi ma indispensabili per la raccolta differenziata a Genova. Negli ultimi anni il livello di differenziata è cresciuto ma non con i ritmi che ci potevamo attendere e ora dobbiamo cominciare a correre. Il progetto PlasTiPremia è un ottimo incentivo", dice il sindaco Marco Bucci.
    "Sono soddisfatto dei risultati che stiamo ottenendo" spiega Matteo Campora, assessore all'ambiente.
    «Oltre al piacere di permettere ad altri cittadini di usufruire della raccolta punti degli ecocompattatori. Con queste nuove macchine insieme alla plastica si potranno conferire anche i piccoli rifiuti di apparecchi elettrici ed elettronici: una comodità in più che si aggiunge alle isole ecologiche e agli Ecovan+», dice il presidente di Amiu Pietro Pongiglione. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie