Shoah: Senato, ok campo Servigliano monumento nazionale

Ok unanime a proposta di legge, passa alla Camera

(ANSA) - ANCONA, 04 MAR - Via libera unanime dell'Aula del Senato alla dichiarazione di monumento nazionale dell'ex campo di prigionia di Servigliano nelle Marche. Approvato con 200 sì e nessun contrario, il testo va alla Camera. "L'ex campo di prigionia di Servigliano ha attraversato gli eventi più drammatici della storia d'Europa, è la casa delle tragedie del Novecento e quindi è giusto che sia il luogo dell'elaborazione della memoria e di costruzione della pace. Per questo oggi il Senato vota, grazie al disegno di legge proposto dal senatore Verducci e già approvato a larga maggioranza dalla Commissione Cultura, la sua trasformazione in monumento nazionale. Non sono monumento i mattoni, lo è la memoria di ciò che i popoli europei hanno vissuto per diventare ciò che sono ora". Lo ha detto in Aula il senatore Roberto Rampi, capogruppo del Pd nella commissione Cultura, relatore al disegno di legge per l'istituzione del Campo di Servigliano monumento nazionale .
    "Questo disegno di legge, firmato da tutte le forze politiche presenti in Senato e dalla senatrice a vita Liliana Segre, istituisce il Monumento nazionale dell'ex campo di prigionia di Servigliano, oggi Parco della Pace. Si tratta di una legge quanto mai opportuna e appropriata". Lo ha detto in aula il vicepresidente vicario dei senatori di Forza Italia, Lucio Malan, durante le dichiarazioni di voto sulla legge che istituisce il Monumento nazionale dell'ex campo di prigionia di Servigliano, oggi Parco della Pace. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie