Nasce Biennale Tecnologia, esplorerà le mutazioni

Dal 12 al 15 novembre a Torino, incontri online e in presenza

(ANSA) - TORINO, 19 GIU - Esplora il rapporto tra la tecnologia e la società, le mutazioni che ci sono state ma soprattutto quelle che si realizzeranno in futuro, i cambiamenti nel campo della conoscenza, della scienza, dell'ambiente, "per un futuro sostenibile. E' "la 'Biennale Tecnologia', organizzata dal Politecnico di Torino, dal 12 al 15 novembre prossimo, sull'onda del Festival della Tecnologia che si è tenuto l'anno scorso, per il 160° anniversario della fondazione dell'ateneo.
    "La formula sarà inevitabilmente rinnovata per garantire la sicurezza di cui si deve tenere conto per l'emergenza sanitaria - spiega il rettore, Guido Saracco - ma senza rinunciare a portare la cultura con eventi dal vivo nella nostra città". Come già per Biennale Democrazia, con la quale si alternerà, la contaminazione tra linguaggi differenti sarà uno degli elementi caratterizzanti della neonata rassegna. In programma anche mostre e spettacoli: "Organizzeremo dal vivo tutto quello che potremo - precisa Juan Carlos De Martin, delegato del rettore per la Cultura e la Comunicazione - e diamo appuntamento al 2022 per rivedere quelle 50 mila presenze che hanno animato il Festival della Tecnologia del novembre scorso. Biennale Tecnologia avrà tre sedi principali: il cuore del Politecnico, in corso duca degli Abruzzi, il Castello del Valentino e il Circolo dei Lettori, ma anche altre luoghi, tutti comunque sempre aperti in forma virtuale. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie