Modigliani: Livorno celebra i 100 anni dalla morte

Tanti eventi in città, opere Modì proiettate su Terme del Corallo

Spettacoli teatrali, illuminazioni scenografiche, proiezione di film, letture e ricordi per celebrare i 100 anni dalla morte di Amedeo Modigliani, avvenuta a Parigi il 24 gennaio 1920. Sono alcune delle iniziative iniziative in programma a Livorno ma non solo per ricordare Modì.

Oltre alla grande retrospettiva 'Modigliani e l'avventura di Montparnasse' al Museo della Città, la biblioteca dei Bottini dell'Olio propone una maratona cinematografica con la proiezione del film 'Modì, vita di Amedeo Modigliani' sceneggiato in tre episodi realizzato dalla Rai negli anni Ottanta. Un suggestivo gioco di luci, video-mapping e musica proietterà, oggi e il 25 gennaio, le opere di Modigliani sugli edifici storici delle Terme del Corallo. Al Teatro Goldoni andrà in scena lo spettacolo 'Modigliani' di Alessandro Brucioni e Michele Crestacci, e al Centro artistico Il Grattacielo il pubblico potrà assistere a 'Modì, Paris, Follies! L'indecente Dedo" di e con Eleonora Zacchi.

A Casa natale Modigliani ci sarà lo spettacolo 'Le stanze di Amedeo' e anche l'iniziativa 'Omaggio A Modigliani'. Prevista anche una visita guidata al Cimitero Monumentale ebraico mentre al liceo classico Niccolini Palli si potrà visitare la mostra 'A scuola di Dedo'. Aneddoti su Modigliani e piatti della tradizione francese e labronica sono invece i protagonisti di una cena a tema in programma all'ex cinema Aurora.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie