Borsa Milano tiene, giù Autogrill e Tim

Mps ai minimi dal ritorno in Piazza Affari, Juventus in calo

(ANSA) - MILANO, 12 LUG - Dopo le paure della guerra dei dazi, Borse europee in positivo sostenute anche da Wall street: Milano è stata tra le più caute, con l'indice Ftse Mib che ha chiuso in aumento dello 0,38% a 21.790 punti e l'Ftse All share in crescita dello 0,41% a quota 23.992. In Piazza Affari a guidare i rialzi sono stati i titoli Fincantieri (+4,7%), Brembo (+2,1%), Terna, Moncler e Ferrari, tutti in aumento dell'1,9%. Piatte Eni e Unicredit, piccolo calo per Monte dei Paschi (-0,3%) che comunque la porta al livello più basso di chiusura dal suo rientro in Borsa a quota 2,42 euro. Deboli Carige e Intesa (-1,1%), con Tim che prosegue il suo momento difficile: il titolo ha chiuso in calo del 2,7% a 0,614 euro, ai minimi da quasi cinque anni. Nelle ultime tre sedute il ribasso del gruppo Tlc è del 6%, in due mesi di quasi il 30%. Male Autogrill, scivolata di sei punti dopo un report negativo di Equita.
    Tra i titoli a minore capitalizzazione, bene Pininfarina (+5,9%) e Ima (+5,4%), in calo dell'8,4% la Juventus.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who