Bolivia, Morales si gioca tutto al voto

Il capo dello Stato uscente cerca un quarto mandato

Tutto è pronto per le elezioni generali che si celebreranno domani in Bolivia, tra le più tese e polarizzate della storia del Paese. Si deciderà in esse chi sarà il prossimo presidente, fra il favorito e attuale capo di stato, il socialista Evo Morales al potere da quasi 14 anni e in corsa per ottenere un quarto mandato quinquennale, e l'ex presidente centrista Carlos Mesa al secondo posto nei sondaggi della vigilia.
    Oltre 7,3 milioni di boliviani, nel Paese e all'estero, sono chiamati a eleggere 352 autorità nazionali, fra cui il presidente ed il vicepresidente, nonché 36 senatori e 130 deputati, ciascuno con i rispettivi supplenti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA