Pallanuoto, Europei: Italia-Montenegro 8-10, azzurri fuori

Campagna, 'giusto così. Noi a gennaio non rendiamo mai bene'

 Il percorso del Settebello negli Europei di Budapest 2020 si ferma ai quarti di finale. In semifinale va il Montenegro di Gojkovic che vince 10-8 la sfida dei quarti di finale. Gli azzurri, campioni del mondo in carica, rimangono quindi ancora una volta fuori dal podio continentale. L'ultima volta rimane quella del 2014, quando proprio a Budapest l'Italia fu bronzo. Ora per il Settebello l'attenzione è già proiettata verso l'appuntamento che più conta, quello del torneo olimpico di Tokyo 2020. ""Bravi loro, hanno meritato, il Montenegro era la squadra che mi aspettavo - è il commento al match di oggi del ct Sandro Campagna -. Bisognava essere più concentrati dall'inizio alla fine. In superiorità numerica è andata malissimo, ma abbiamo anche incassato alcuni gol evitabili dalla distanza, e a uomini pari. Abbaimo avuto la conferma che a gennaio non giochiamo bene".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie