Presidio per tamponi rapidi nel centro storico di Genova

'Modello Spezia' per arrestare il nuovo cluster

Per arrestare la diffusione del coronavirus nel centro storico di Genova la Regione Liguria, Alisa e Asl 3 allestiranno un laboratorio mobile per effettuare tamponi in zona prendendo a modello quanto già fatto per il cluster covid alla Spezia, che ora sembra essere sotto controllo. Lo ha annunciato il governatore Giovanni Toti stasera in diretta video da Roma. "Apriremo un punto presidio per i tamponi anche nel centro storico di Genova in modo tale da fare uno screening molto veloce della popolazione e riportare il cluster sotto controllo - ha detto -. Stiamo facendo un progetto con Alisa per comprendere quali sono le aree e le comunità più coinvolte, i veicoli di contagio, a fronte di una pressione ospedaliera che a Genova cresce di qualche unità. - spiega - Su Genova oggi c'è una pressione più alta dei contagi: è concentrata quasi tutta nel centro storico, in una comunità italiana di provenienza dal sud est asiatico. Due terzi dei ricoverati a Genova provengono da quella comunità e lo stesso vale per i contagi". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie