04:24

Usa 2020, sondaggio: Biden è in testa

Candidato dem avanti di 8 punti su Trump dopo il duello tv

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - WASHINGTON, 30 SET - Nel primo sondaggio pubblicato dopo il duello tv tra Donald Trump e Joe Biden, quello di YouGov condotto per conto dell'Economist, il candidato democratico appare in testa di otto punti. Biden ottiene infatti il 50% dei consensi, contro il 42% di Trump.
    Per il sito specializzato RealClearPolitics, che calcola la media dei principali sondaggi, Biden a poco piu' di un mese dal voto risale con un vantaggio di 6,6 punti sul presidente in carica.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

03:05

American Airlines, 19 mila in congedo

Si spera in accordo che rinnovi aiuti Usa per altri sei mesi

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - WASHINGTON, 30 SET - La compagnia aerea American Airlines ha annunciato la messa in congedo non pagato per 19 mila dipendenti a partire dalle prossime ore.
    La societa' ha pero' sottolineato come e' pronta a ritirare la decisione se il Congresso raggiungera' presto un accordo per estendere di sei mesi gli aiuti legati alla crisi provocata dalla pandemia d coronavirus.
    Ieri il ceo di American Airlines, Doug Parker, si e' incontrato con la speaker della Camera, Nancy Pelosi, e col segretario al Tesoro americano, Steve Mnuchin.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

02:44

Borsa, Tokyo ferma per problemi tecnici

Al momento non si sa quando riprenderanno le contrattazioni

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - TOKYO, 1 OTT - Un problema tecnico ha costretto oggi a sospendere tutte le contrattazioni alla Borsa di Tokyo, ha comunicato l'operatore senza informazioni su quando possa riprendere l'attività.
    "La negoziazione di tutte le azioni alla Borsa di Tokyo è sospesa a causa di problemi legati alla consegna delle informazioni di mercato", ha detto in un comunicato il Japan Exchange Group.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

01:11

Putin e Macron, tacciano le armi in Nagorno Karabakh

Cremlino, ma inaccettabili interferenze in Bielorussia

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MOSCA, 01 OTT - Il presidente russo Vladimir Putin e il francese Emmanuel Macron hanno chiesto una sospensione "totale" dei combattimenti in Nagorno-Karabakh e si sono detti pronti a intensificare gli sforzi diplomatici per aiutare a risolvere il conflitto. Lo riferisce il Cremlino, dopo un colloquio telefonico tra i due leader. Tra i temi affrontati, anche la situazione in Bielorussia, sulla quale Putin ha ribadito al presidente francese che "qualsiasi tentativo di interferire negli affari di un Paese sovrano è inaccettabile".
    La conversazione è avvenuta dopo l'incontro a Vilnius tra il presidente francese e il leader dell'opposizione bielorussa, Svetlana Tikhanovskaïa. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

01:06

Ipotesi stato emergenza fino 31 gennaio

La valuta il Governo. Bonafede propone maratona tv per Immuni

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 1 OTT - Il Governo starebbe valutando l'ipotesi di una proroga dello stato d'emergenza per il Covid-19 fino al 31 gennaio.
    La proroga al momento scade il 15 ottobre, ma il perdurare dell'emergenza ha suggerito agli esperti del Cts di allungare i tempi dello stato d'emergenza.
    Nel Cdm di ieri si è parlato anche di come sensibilizzare gli italiani su Immuni. Bonafede ha lanciato l'idea di una maratona tv per invitare gli italiani a scaricare l'applicazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

01:01

Amb. Cina, Pompeo ci calunnia, metta fine al suo show

'Tenta di destabilizzare i rapporti tra Roma e Pechino'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 01 OTT - "Il Segretario di Stato degli Stati Uniti Pompeo in visita a Roma ha nuovamente diffamato il Partito Comunista Cinese, attaccato senza motivo la politica interna della Cina e tentato di destabilizzare i rapporti tra Italia e Cina. Ci opponiamo fermamente e condanniamo con forza tali atteggiamenti": lo afferma il portavoce dell'Ambasciata Cinese in Italia commentando le dichiarazioni del segretario di Stato Usa Mike Pompeo, ieri a Roma, sulla Cina. "In Italia c'è un proverbio che dice 'chi semina vento, raccoglie tempesta', aggiunge in una nota. "Ci auguriamo che il gracchiante signor Pompeo metta fine al suo show prima possibile". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



22:37

Moria di elefanti si estende nello Zimbabwe

Almeno 34 pachidermi uccisi da batteri dopo i 330 in Botswana

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - IL CAIRO, 30 SET - Dopo gli almeno 330 elefanti morti in Botswana a causa di tossine prodotte da microalghe, ora anche in Zimbabwe si sospetta che una malattia batterica sia responsabile per la morte di oltre 30 pachidermi nel Paese dell'Africa Australe. Lo riferisce il sito della Bbc.
    La "Zimbabwe Parks and Wildlife Management Authority" (Zpwma) ne ha contati 34 tra l'Hwange National Park e le Victoria Falls ma sospetta che ne possano essere altri deceduti alla stessa maniera.
    Il direttore generale dello Zpwma, Fulton Mangwanya, ha comunque definito "improbabile" che questa moria da sola possa avere "alcun serio impatto sulla sopravvivenza della popolazione degli elefanti".
    Lo Zimbabwe e il confinante Botswana ospitano circa la metà dei 400 mila elefanti censiti in Africa.
    Scienziati mettono però in guardia che i cambiamenti climatici potrebbero rendere più frequenti gli avvelenamenti da alghe tossiche, le quali si moltiplicano in acque calde. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

22:30

Ondata di proteste in India, 'giustizia per vittima stupro'

Diciannovenne morta dopo violenze, fatta cremare di notte

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NEW DELHI, 01 OTT - Ondata di proteste in tutta l'India, con studenti e organizzazioni di donne che manifestano con lo slogan "giustizia per vittima di Hathras", la diciannovenne Dalit morta all'ospedale Safdarjung di New Delhi, dopo avere subito, due settimane fa, uno stupro e violenze efferate.
    Il quotidiano The Indian Express scrive che, secondo i familiari della ragazza, la Polizia ha fatto cremare in fretta, all'alba, senza spiegazioni, il corpo della giovane, dopo averlo riportato ad Hathras, il villaggio natale, in Uttar Pradesh.
    "Avevamo chiesto di portarla a casa per l'ultima volta per i riti funebri", dicono i fratelli: "Ce l'hanno impedito per nascondere tutte le prove contro i suoi aguzzini". Nel villaggio di Hathras le strade e il mercato sono state bloccate tutta la mattina, con un ampio schieramento di polizia che fronteggiava i manifestanti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

22:20

Rimpasto di governo in Polonia, Kaczynski vicepremier

Leader Pis ministro senza portafoglio, coordinerà 3 dicasteri

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - VARSAVIA, 30 SET - Jaroslaw Kaczynski, il leader polacco del partito conservatore Diritto e giustizia (Pis), che detiene il potere assoluto in Polonia dal 2015, per la prima volta entrerà a far parte anche del governo e diventerà vicepresidente del Consiglio. Lo ha annunciato oggi il premier Mateusz Morawiecki, cha ha ufficializzato un rimpasto del suo esecutivo. Mossa con la quale porterà il numero dei dicasteri da 20 a 15. Kaczynski, 71 anni, sarà ministro senza portafoglio, il suo compito dovrebbe essere quello di coordinare i lavori del governo: specialmente quelli dei dicasteri della giustizia, della difesa e degli interni. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

22:10

Twitter sospende temporaneamente il profilo di Orban

Lo stato di diritto spacca il negoziato sul Recovery

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BRUXELLES, 30 SET - Polonia e Ungheria attaccano l'Unione europea sullo stato di diritto e incendiano il negoziato su Bilancio europeo e Recovery Fund. Nel giorno in cui la Commissione europea torna a bacchettare Polonia e Ungheria per la grave erosione dei loro sistemi democratici. Twitter sospende temporaneamente il profilo del governo di Viktor Orban, riattivato in serata. Nove Paesi, sebbene per motivi opposti, hanno votato contro la proposta della Germania per un meccanismo di mediazione sulla condizionalità dello stato di diritto legata al bilancio Ue, passato solo a maggioranza qualificata, grazie anche al voto determinante dell'Italia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

22:06

Morto di cancro il primo caso al mondo guarito dall'Aids

Nel 2008 scrisse una pagina nella storia medica dell'Hiv

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 30 SET - Timothy Ray Brown, l'americano conosciuto come il "paziente di Berlino" che nel 2008 è diventato il primo uomo a riprendersi dall'AIDS, è morto di cancro. Lo ha reso noto l'International Society spiegando che "negli ultimi sei mesi, Timothy aveva vissuto con una recidiva di leucemia" che aveva colpito in modo particolare il suo cervello, ma "era rimasto immune al virus dell'HIV". Ray Brown, 54 anni, ha scritto una pagina nella storia medica dell'HIV, il virus che causa l'AIDS. Nel 1995 viveva a Berlino quando ha saputo di essere stato infettato dal virus. Poi, nel 2006, gli è stata diagnosticata la leucemia. Per curarlo dalla leucemia, il suo medico dell'Università di Berlino ha utilizzato un trapianto di cellule staminali da un donatore che aveva una rara mutazione genetica che gli ha dato una resistenza naturale all'HIV. Dopo due trapianti, nel 2008, era guarito da entrambe le malattie.
    All'inizio aveva conservato il suo anonimato, venendo citato solo come il "paziente di Berlino" ma poi, nel 2010, aveva accettato di rivelare pubblicamente il suo nome. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

22:02

Dopo 16 mesi Belgio trova l'accordo, De Croo premier

Il liberale fiammingo guiderà la coalizione di governo

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BRUXELLES, 30 SET - Sedici mesi dopo le elezioni, il Belgio emerge dalla crisi politica con un nuovo primo ministro.
    Alexander De Croo, liberale fiammingo, già vicepremier e ministro delle Finanze uscente, è stato indicato dalla coalizione di sette partiti che lo sostiene, alla poltrona di primo ministro di un Paese diviso politicamente, linguisticamente e culturalmente tra le comunità fiamminga e quella vallona. I nazionalisti, maggioranza nelle Fiandre, saranno all'opposizione.
    La situazione si è sbloccata all'alba quando è stato dato l'annuncio dell'accordo raggiunto fra i sette partiti, mettendo in questo modo la parola fine a una crisi politica durata 493 giorni ed iniziata dalle elezioni legislative del 26 maggio 2019 dopo la caduta del governo federale di Charles Michel che attualmente ricopre la carica di presidente del Consiglio europeo. De Croo, 44 anni, sposato e con due figli e con alle spalle una carriera da imprenditore, prenderà dunque il posto di Sophie Wilmes, in carica per gli affari correnti dal 2019 con un esecutivo di minoranza che ha dovuto gestire la crisi seguita al coronavirus. Sarà il primo premier fiammingo dal 2011. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Modifica consenso Cookie