Coronavirus: Ente infermieri, contributi congelati fino 30/9

Baldini (Enpapi), aiuti a categoria in prima linea in emergenza

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 01 GIU - L'Enpapi (Ente nazionale di previdenza ed assistenza della libera professione infermieristica) fa sapere che il suo Consiglio di amministrazione, "per sostenere i professionisti, in questo momento di grave difficoltà economica, ha sospeso le rateizzazioni in corso e il versamento della contribuzione sino al 30 settembre 2020, le azioni di recupero crediti in via stragiudiziale, l'invio delle diffide di pagamento", nonché "l'avvio delle azioni giudiziali di recupero ed esecutive". Lo si legge in una nota della Cassa privata, nella quale si specifica pure che per gli associati che, "coinvolti in prima linea nella battaglia contro il Covid-19 siano risultati positivi al Coronavirus, o siano stati in isolamento preventivo interrompendo l'attività lavorativa per un periodo inferiore ai 30 giorni, è stata istituita una copertura assistenziale che prevede l'erogazione di un sussidio a copertura del periodo di inattività", e per queste misure l'Ente ha stanziato 2 milioni di euro. "La professione infermieristica - ha detto il presidente dell'Enpapi Luigi Baldini - è stata tra i protagonisti principali di tutta l'emergenza sanitaria, è necessario che l'Ente di previdenza, con la sua funzione di tutela sociale, intervenga con misure che possano sostenere efficacemente i propri iscritti", si legge, infine. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie