Dl semplificazioni: Cassa forense plaude allo 'sblocca-cantieri'

Luciano a evento Coima Real estate, 'investiamo per il Paese'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 07 LUG - Una "buona notizia" appresa in queste ore, nel quadro del decreto semplificazioni: c'è lo "sblocca-cantieri", ossia "il governo cerca di semplificare le norme per far ripartire l'economia. Ne avevamo bisogno tutti".
    Parola del presidente della Cassa nazionale di previdenza forense Nunzio Luciano, dal palco dell'evento di Coima Real estate, promosso per illustrare il fondo 'Esg city impact fund'.
    "Come Casse di previdenza dobbiamo avere una visione di lungo termine, fare investimenti di lungo termine, che possano soprattutto aiutare il Paese a crescere", e del progetto, aggiunge, "abbiamo iniziato un po' di tempo fa a parlare di questo progetto, con Manfredi (Catella, fondatore e amministratore delegato di Coima, ndr) e con Walter (Anedda, presidente della Cassa di previdenza dei dottori commercialisti, ndr)", all'interno dell'Adepp (l'Associazione degli Enti previdenziali), ma anche insieme ai fondi pensione e con le banche. "Noi investiamo per pagare le pensioni ai nostri iscritti", eppure "siamo sottoposti ad una tassazione iniqua pari al 26%", ma "facciamo molto di più, cerchiamo di far ripartire l'economia del Paese. E questa iniziativa va in tale direzione", chiosa Luciano. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie